Nokia lavora ad un sistema di localizzazione per ambienti chiusi

di Daniele Angellotti - 30 settembre 2008

Direttamente dal The Way We Live Next 2008 di Nokia arriva la notizia secondo cui i ricercatori della casa finlandese stessa starebbero sviluppando un sistema di localizzazione in ambienti chiusi dove, notoriamente, il segnale GPS non è in grado di arrivare.

Ma su quali concetti questo progetto sta vertendo? È ancora presto per dirlo ma a prima vista sembra presumibile l’impiego di reti wireless distribuite. Inoltre potrebbe anche essere opportuno l’intervento degli utenti per l’aggiornamento delle mappe.

Questo tipo di tecnologia potrebbe prestarsi ad una ampia varietà di impieghi. Si pensi, ad esempio, alla possibilità di ritrovare la propria auto parcheggiata all’interno di un parcheggio sotterraneo, magari di dimensioni considerevoli. Ma è soltanto un esempio. Gli usi possibili potrebbero essere molti.

Circolano alcune voci secondo le quali si starebbe pensando ad una prova su strada, una beta pubblica insomma, per cercare di testare un sistema di questo tipo.

Presumibilmente dovremmo aspettare ancora un po’ ma sicuramente la notizia risulta interessante.