La nuova Mazda 6 spiata su strada

di Stefano Fossati - 30 gennaio 2012

Nuova Mazda 6

A cinque anni di distanza dalla seconda serie, Mazda si prepara a lanciare sul mercato la terza generazione della sua berlina di segmento D: la Mazda 6.

Dalle foto spia del muletto sorpreso in prova, le differenze rispetto al modello attuale non sembrano essere molte: il “naso” un po’ abbassato, i passaruota leggermente più larghi e il passo più lungo. La linea definitiva dovrebbe ispirarsi al concept Takeri presentato durante l’ultimo salone dell’auto di Tokyo. Quelle che saranno le vere novità, comunque, riguardano soprattutto il telaio e i motori.

La nuova Mazda 6 dovrebbe svilupparsi sulla piattaforma utilizzata anche per la futura CX-5 crossover ed essere dotata della nuova tecnologia Skyactive, orientata al risparmio di carburante rispetto ai modelli attuali, grazie all’utilizzo di cuscinetti e altri componenti a ridotto coefficiente di attrito e a materiali più leggeri. Un esempio è il tipo di acciaio utilizzato per i pannelli della carrozzeria, più leggero e allo stesso tempo più resistente.

Anche i motori dovrebbero beneficiare di questa nuova tecnologia, con l’introduzione del sistema di Start&Stop e di recupero di energia durante la frenata. Secondo le indiscrezioni attuali, è in previsione anche una versione ibrida.

La nuova Mazda 6 dovrebbe essere presentata durante il Salone di New York, che si terrà in aprile, e arrivare dai concessionari per la fine dell’anno.