Alfa TZ3 Stradale Zagato: c’è anche un po’ di Viper

di Stefano Triolo - 29 aprile 2011

Alfa Romeo Zagato TZ3 Stradale

L’Alfa Romeo Giulia TZ, conosciuta anche come Alfa Romeo TZ (Tubolare Zagato) è stata una piccola vettura sportiva prodotta dalla casa automobilistica del Biscione dal 1963 al 1967. Originariamente ne sono state realizzate due sole generazioni, ma, in occasione del centenario di Alfa Romeo (1910 – 2010), ecco la nuova versione firmata dal prestigioso marchio italiano Zagato nell’ambito del cosiddetto “Programma TZ3“.

Già l’anno scorso era stato possibile ammirare il modello TZ3 Corsa Concept durante la sua presentazione al Concorso d’Eleganza di Villa D’Este, ma ora, appena un anno dopo, Zagato ha finalmente iniziato le consegne dei primi modelli prodotti. In particolare, la vettura sarà soprannominata TZ3 Stradale e, essendo un omaggio alle vetture realizzate in collaborazione da Zagato e Alfa Romeo, sarà prodotta in soli nove esemplari.

A differenza del precedente TZ3 Corsa, le cui meccaniche erano basate sull’Alfa Romeo 8C Competizione, la TZ3 Stradale è basata sullo chassis della Dodge Viper ACR, ma si differenzia dalla potente sportiva americana per la sua carrozzeria in fibra di carbonio.

Com’era prevedibile, il primo esemplare è stato consegnato a un collezionista americano di Alfa Romeo, un certo Eric King, che è anche un membro del Museo dell’Automobile Saratoga (NY). Le prossime due vetture saranno invece vendute in Giappone e in Europa.