Lamborghini Murcielago Roadster, incidente in Russia

di Danilo Di Martino - 28 maggio 2012

Cinque auto distrutte, 3 pedoni feriti e un danno da oltre 200.000 euro: è questo il risultato dell’incidente che ha visto come protagonista una Lamborghini Murcielago Roadster lungo le strade di San Pietroburgo in Russia.

Il ricco proprietario, dopo aver modificato il frontale della sua supercar ispirandosi alla Lamborghini Reventon, aveva deciso di farsi un giro lungo le vie del centro della città. Peccato che la giornata sia finita nel peggiore dei modi: dopo aver perso il controllo della vettura ha colpito ben cinque vetture parcheggiate.

La causa dell’incidente è semplice: troppa potenza a disposizione di un’automobilista milionario ma inesperto. Nonostante la lunga serie di controlli elettronici disponibili, i 640 cavalli scaricati dal motore 6.5 V12 della Lamborghini Murcielago Roadster richiedono una grande esperienza al volante.

Uscito da una curva il facoltoso russo ha deciso di schiacciare a fondo il pedale dell’acceleratore della Roadster di Sant’Agata Bolognese, perdendo immediatamente il controllo. Dopo aver scodato la due posti emiliana ha prima colpito una vecchia Dacia lanciandola contro un palazzo, ha danneggiato quattro vetture parcheggiate e ferito i pedoni sul marciapiede. Siamo certi che dopo questa esperienza il proprietario della costosa Lamborghini ci penserà due volte prima di dare “spettacolo” in mezzo al traffico.