Aston Martin DBS o Toyota Supra?

di Danilo Di Martino - 28 maggio 2012

Finalmente una trasformazione realizzata a regola d’arte. Arriva dall’Inghilterra la finta Aston Martin DBS costruita partendo da una vecchia Toyota Supra. Come dimostra la galleria di immagini scattata dallo stesso proprietario, il risultato è ottimo.

Tranne qualche problema legato alle dimensioni laterali, l’Aston Martin DBS su base Toyota Supra potrebbe essere scambiata realmente per la supercar utilizzata da James bond nel film Quantum of Solace.

Se esteticamente la finta Aston Martin DBS si merita un 10 e lode, salendo a bordo la parentela con la Toyota Supra si nota immediatamente: niente cuciture a mano o superfici in fibra di carbonio, ma semplice plastica e sedili in pelle consumati.

Parliamo di prezzo: l’Aston Martin DBS su base Toyota, con 64.000 chilometri all’attivo, è in vendita su Internet a 45.900 sterline pari a circa 56.800 euro. Considerando che online si trovano degli esemplari di Aston Martin DB9 del 2005 a 43.000 euro, abbiamo il sospetto che la finta DBS rimarrà in vendita per molti anni.