Opel Astra Cabrio: foto spia per la strade della Germania

di Danilo Di Martino - 27 luglio 2012

La prima versione dell’Opel Astra Cabrio è stata realizzata nel 2006, quando la vettura di base era ormai giunta alla terza serie. L’Astra in questione montava un tetto rigido che scompariva elettronicamente e, nonostante un discreto successo, è uscita di produzione nel marzo del 2011.

Con la nascita della nuova Opel Astra, però, i tecnici hanno ben pensato di riproporre la versione “capelli al vento” della vettura tedesca. A Russelsheim sono infatti al lavoro sulla prossima Opel Astra Cabrio e a dimostrarlo ci sono le seguenti foto spia scattate in Germania.

Dalle immagini è evidente una radicale modifica: al posto dell’hard-top ora c’è una più tradizionale capote in tela; questa soluzione permette certamente di contenere il peso della vettura, ma soprattutto abbassa i costi di produzione.

Al lancio della nuova Astra Cabriolet, previsto per fine anno, ci aspettiamo quindi un prezzo abbastanza competitivo: stando al listino dell’attuale modello, i cui prezzi vanno dai 18.000 ai 25.000 euro, è facile immaginare che il listino della versione Cabrio non differisca da queste cifre. O almeno, ce lo auguriamo.