Mercedes F800 Style: i contenuti in un video

di Claudio Riccardi - 23 febbraio 2010

mercedes-f800-style-33.jpg

Tutte le attenzioni, allo stand Mercedes del Salone di Ginevra, saranno per la F800 Style, concept dalle linee seducenti, pronta a condensare il meglio delle innovazioni tecnologiche brevettate a Stoccarda. Il seguente videoclip introduce ad alcuni dettagli del progetto, a cominciare dalla doppia, anzi tripla motorizzazione: si può scegliere tra un’unità termica e due elettriche, a seconda si scelga l’alimentazione agli ioni di litio oppure si preferiscano le celle a combustibile.

La seconda soluzione si inserisce in un percorso di mobilità sostenibile particolarmente caro alla stella: montato posteriormente, il propulsore a corrente continua (da 136 cavalli) funziona grazie all’idrogeno fornito ad un pacchetto di batterie “fuel cell” ospitato nel cofano. La fonte di alimentazione viene fornita dall’idrogeno contenuto in due bombole alloggiate tra gli assali.

Se invece si decide di optare per uno schema più tradizionale, ecco la modalità plugin. Basta attivare il propulsore V6 a benzina da 300 cavalli, disposto anteriormente e “aiutato” da un piccolo motore elettrico da 109 cavalli, confinato nella scatola del cambio automatico 7G-Tronic. In questo caso l’alimentazione arriva da sotto i sedili posteriori, ricovero scelto per il blocco di batterie al litio. Nella sola modalità elettrica, la F800 è in grado di percorrere distanze fino a 30 Km.

[youtube Z3hkPcnY9EM]

Lunga 4,74 e con un passo di ben 2,9 metri, il prototipo può ospitare davvero molto comodamente quattro passeggeri. Tutto all’insegna della leggerezza e della preziosità del legno, l’abitacolo è facilmente accessibile grazie all’assenza del montante centrale e alle porte posteriori scorrevoli.

Dietro lo stile minimal si nasconde una miriade di programmi che assistono alla guida. Al posto dei comandi convenzionali ecco comparire un touchpad intelligente (HMI, Human-machine interface), il sistema Distronic Plus monitora le distanze di sicurezza rispetto agli altri veicoli. Grazie ad un altro dispositivo, il Pre-safe 360°, collisioni e tamponamenti sono ampiamente previsti, con tanto di blocco automatico del veicolo.