Navigon 7210: design e funzionalità

di Giordano Settimo - 21 novembre 2008

navigon7210curvewarner_595.jpg

Il nuovo navigatore satellitare Navigon 7210 punta tutto sul design, molto curato grazie ad un display ultrapiatto e alle linee cromate di grande eleganza.

I percorsi sono visualizzati diverse modalità e le caratteristiche prevedono una dotazione di mappe aggiornabili, la segnalazione di curve pericolose, il text-to-speech, i comandi vocali e il Bluetooth.

Il database interno al Navigon 7210 contiene più di 55.000 curve pericolose che vengono segnalate tramite un segnale acustico e si avvale delle tecnologie “Landmark View3D” e Reality View Pro.

La prima serve a mostrare i POI più importanti nelle città europee in 3D sulla mappa, mentre la seconda mostra gli svincoli e le uscite autostradali in modo realistico, avvalendosi anche dell’assistente di corsia che ci segnala le corsie migliori per svoltare agli incroci.

Il Navigon 7210 segnala gli autovelox fissi e permette tramite la connessione Bluetooth di parlare liberamente in auto durante una chiamata telefonica. Naturalmente è possibile salvare i POI personali e in memoria sono contenuti anche ospedali, stazioni di polizia, benzinai e farmacie, grazie alla utile funzione “Assistenza emergenze”.

n7210

L’aggiornamento delle mappa richiede il pagamento del servizio Navigon Freshmaps che, se acquistato entro trenta giorni dall’acquisto del Navigon 7210, costerà solo 19,95 Euro, con uno sconto dell’80% sul prezzo di listino standard: un bel vantaggio visto che la Navteq è una delle poche aziende che effettua gli aggiornamenti con cadenza trimestrale.

L’hardware comprende un processore da 600 MHz, 128 MB di RAM, 2 GB di flash memory, SmartDisplay da 4,3 pollici in formato 16:9 e la batteria al litio ricaricabile da 1600 mAh. Il nuovo Navigon, con le mappe di 40 Paesi Europei, viene venduto a 349 ?.