Porsche 918 Spyder in veste definitiva

di Danilo Di Martino - 21 settembre 2012

128-500x333

Nel 2010 la Porsche presentò al Salone di Ginevra il prototipo della Porsche 918 Spyder, una supersportiva due posti e capelli al vento; a due anni da allora finalmente abbiamo le foto di come sarà la versione definitiva.

Sul Web infatti sono state diffuse delle immagini, probabilmente di una brochure destinata ai rivenditori: il look, vagamente riconducibile a quello della Porsche GT2, è spigoloso e sinuoso allo stesso tempo, in un perfetto mix disponibile in diversi colori e allestimenti, compreso quello Martini Racing ispirato alle Porsche del passato.

All’interno della Porsche 918 Spyder prosegue l’armonia di contrasti: alla console touchscreen a schermo piatto che divide i due sedili, si oppone infatti la strumentazione analogica dietro al volante a tre razze con comandi integrati, il tutto impreziosito da inserti in alluminio e fibra di carbonio a vista.

Al lancio, previsto per settembre 2013, la 918 Spyder costerà circa 650mila euro; le specifiche tecniche non sono ancora state divulgare, ma secondo i rumors sarà equipaggiata da un propulsore V8 4,6 litri e da due motori elettrici in grado di erogare un totale di oltre 700 cavalli. Basteranno a battere la concorrenza?