Dopo il Vossor, Seecode propone il kit vivavoce Wheel V2 per il volante

di Daniele Angellotti - 19 marzo 2009

post13.jpg

Dopo il forte successo registrato per il Vossor, Seecode propone un ulteriore modello di vivavoce bluetooth avanzato, stavolta collocabile direttamente sul volante.

Si tratta del modello Wheel V2, destinato sicuramente a far parlare di sé, sia per le funzioni che per la collocazione davvero particolare.

Si tratta di un’unità facile da installare e intuitiva da utilizzare. Diventa solidale al volante impedendo sganci improvvisi, anche durante un impatto. Queste caratteristiche lo rendono inattaccabile dal punto di vista di eventuali sanzioni, in quanto evita che l’utente impieghi le mano per attivarne le funzionalità.

Dispone di tecnologia DSP, tutti i comandi e le funzioni sono facilmente richiamabili e la precisione della risposta ai comandi è davvero eccellente.

Un’ampia rubrica da 600 contatti garantisce una longevità di tutto rispetto. Con la tecnologia di chiamata vocale, sarà davvero immediato effettuare una chiamata o rispondere a una entrante. Inoltre, un display LCD retroilluminato, fornisce tutte le indicazioni del caso.

Parliamo di autonomia, concetto chiave per questo tipo di dispositivi: il Seecode Wheel V2 assicura un’autonomia in conversazione fino a 10 ore, che diventano oltre 400 in modalità standby. Comunque sia, è possibile ricaricarlo attraverso l’accendisigari dell’auto (oltre che da un PC).

Evidentemente, questo modello è compatibile con i cellulari equipaggiati con modulo Bluetooth. Dispone sia del profilo vivavoce che auricolare.

Il prezzo di acquisto è di circa 149,00 euro.