All’asta due sportive appartenute a Steve McQueen

di Stefano Triolo - 18 luglio 2011

La Porsche 911S del 1970 appartenuta a Steve McQueen

Nonostante manchi ancora un mese all’inaugurazione della consueta Settimana dell’automobile di Monterey, iniziano ad arrivare le prime indiscrezioni circa le novità cui gli appassionati si troveranno di fronte in agosto. Come ricorderete, infatti, i momenti salienti dell’evento sono rappresentati dalle aste, in particolare quelle di RM Auctions, caratterizzate dalla vendita di vetture sicuramente particolari.

Già nei giorni scorsi era trapelata la notizia che sarebbero state battute automobili del calibro di una Bugatti Type 57 Grand Raid Roadster del 1935 o di una Ferrari 750 Monza del 1955, ma, proprio in queste ore, sono state aggiunte alla lista un paio di vetture appartenute niente di meno che a Steve McQueen, il famoso attore statunitense noto per la sua passione per le auto sportive.

Il primo modello è una Porsche 911S del 1970, consegnata all’attore durante le rispese del film “Le Mans”. L’auto ha effettivamente fatto la sua comparsa in diverse scene iniziali del film e, secondo la casa di aste, è in condizioni perfette.

Il secondo è invece una Siata 208/S Spider del 1953 acquistata da McQueen nel 1956. Da allora, l’auto è passata attraverso diversi proprietari e ha recentemente partecipato a numerose manifestazioni quali il Pebble Beach Concours, il Quail Motorsports Gathering e il Concorso Italiano.

Nel caso in cui foste dei fan sfegatati dell’attore americano o, semplicemente, interessati all’acquisto delle due splendide vetture, non vi resta quindi che visualizzare attentamente le foto della gallery e recarvi alla Settimana dell’automobile di Monterey per partecipare all’asta.

Se considerate però che una Ferrari 250 Lusso Berlinetta appartenuta a Mcqueen è stata battuta all’asta da Christie’s California nell’agosto 2007 per “soli” 2,3 milioni di dollari, dimenticate l’ipotesi di concludere un affare a un prezzo modico.