Opel Astra OPC: le foto spia della nuova generazione

di Stefano Triolo - 18 marzo 2011

Le foto spia dell'Opel Astra OPC 2012

La stagione dei test sul circuito del Nürburgring prosegue e, finalmente, i numerosi fotografi hanno iniziato i loro pazienti appostamenti alla ricerca di nuovi modelli in prova sul circuito tedesco. Una delle prime vetture ritratta sulla pista tedesca è la Opel Astra OPC 2012, la versione più spinta della compatta della casa tedesca.

A essere precisi, il modello era già stato presentato lo scorso settembre, in occasione del Salone di Parigi, sotto le sembianze del concept denominato Opel Astra OPC VXR. La vettura anticipava alcune novità stilistiche della nuova generazione e, in particolare, aveva attirato l’attenzione degli addetti ai lavori e degli appassionati sul nuovo frontale, più aggressivo, e sui passaruota posteriori, più sporgenti.

Le nuove foto spia si riferiscono invece al prototipo vero e proprio e, nonostante questo sia pesantemente camuffato, non solo confermano la direzione stilistica intrapresa dai tecnici Opel, ma permettono di cogliere altri importanti particolari che non erano stati anticipati.

La novità più evidente è rappresentata dal paraurti posteriore provvisto di un doppio scarico a ciascuna estremità, ma sono sicuramente i grossi dischi dei freni Brembo a ribadire l’anima sportiva e le prestazioni della vettura.

Anche il motore della Opel Astra OPC 2012 dovrebbe essere quello inizialmente montato sul concept. Si tratta di un quattro cilindri turbo da 2 litri in grado di erogare una potenza di 286 CV, dotato di un cambio manuale Gearbox a sei velocità e un differenziale a slittamento limitato.