FIAT sceglie gomme Pirelli per il mercato americano

di Claudio Riccardi - 18 marzo 2010

1-img834299.jpg

La scelta è caduta su “scarpe” italiane, sarà Pirelli a fornire i pneumatici di primo equipaggiamento per i modelli di FIAT e Chrysler destinati al mercato americano.

L’accordo potrebbe ulteriormente estendersi, tutto dipenderà dal piano industriale che l’AD del brand torinese Sergio Marchionne presenterà agli azionisti il prossimo 21 aprile.

Nel frattempo Pirelli è molto vigile sulle altre opportunità che può offrire il mercato.

Come precisato nei giorni scorsi dall’AD Tyre Francesco Gori, l’aumento dei prezzi delle materie prime verrà compensato da un lieve ritocco verso l’alto per i prezzi dei prodotti.

L’azienda ha inoltre pronti 300 milioni di euro da investire presso alcuni paesi emergenti, come Romania, Cina, Egitto e Sud America. Entro il 2011 si punta a concentrare nelle realtà in via di sviluppo il 70% delle vendite. Un obiettivo importante per un’azienda che ha saputo reagire in maniera accorta alle pressioni della crisi.