In Ford l’abitacolo si misura con palline da ping pong

di Danilo Di Martino - 16 agosto 2012

ford-ping-pong-586x390

Al giorno d’oggi, ma già da alcuni anni a questa parte, è la tecnologia a farla da padrona: in campo automobilistico le varie case sembrano gareggiare a chi realizza la vettura più hi-tech, molto spesso migliorando la sicurezza, altre volte semplicemente implementando il car entertainment.

Come le vetture, anche i sistemi di produzione e controllo delle stesse si evolvono e diventano più sofisticati, ma non sempre è così; alla Ford, infatti, per calcolare la volumetria degli interni dei vari modelli non si utilizzano sofisticati strumenti elettronici, bensì delle semplicissime… palline da ping pong.

Sì, avete capito bene: i tecnici Ford usano le stesse palline con cui sfidiamo i nostri amici in sala giochi; certamente è un sistema meno noioso di quelli tradizionali, ma se a ciò non corrispondesse anche la giusta efficienza, il suo impiego non avrebbe molto senso.

Dalla Ford, comunque, garantiscono che attraverso un calcolo non troppo complesso è possibile valutare anche il volume dello spazio vuoto tra le palline, così da poter conoscere facilmente la capienza totale e reale del bagagliaio, del vano portaoggetti e della vettura in generale. Pratico e divertente, no?