La Ferrari diventa unica grazie al “Customization Program”

di Simonluca Pini - 15 luglio 2011

Ferrari Customization Program

Gli interni della vostra Ferrari California non vi soddisfano? Gli uomini di Maranello sapranno rispondere alle vostre esigenze. Usando come vettura dimostrativa la California acquistata da Lapo Elkann,  Ferrari ha presentato il nuovo Customization Program, in grado di soddisfare qualsiasi richiesta del cliente.

Come possiamo vedere dalle immagini la Ferrari California del nipote dell’avvocato Agnelli è stata personalizzata con interni rivestiti in denim (la tela con cui vengono realizzati i jeans) e la carrozzeria è stata verniciata nella tinta blu opaco. Per Lapo le vetture personalizzate sono una vera e propria passione: il giovane manager italiano è stato avvistato a bordo di una 599 celeste bicolore, una Maserati Granturismo nera opaca e molte altre supercar.

Torniamo al programma di personalizzazione offerto dalla Ferrari: i fortunati clienti delle supercar modenese potranno scegliere tra lungo elenco di colori a campione, tinte che riportano la memoria ai modelli degli anni ’50/’60 realizzati dal Cavallino, pellami pregiati di vario genere e tinte e addirittura la possibilità di scegliere il colore del filo delle cuciture.

Il Customization Program però farà lievitare alle stelle il prezzo della vostra vettura. Ad esempio realizzare la nuova Ferrari FF in una colorazione fuori gamma costerà 7.308 euro, che saliranno a 8.880 euro in caso di tinta anni ’50/’60. Se le cifre vi sembrano esagerate però pensate all’esclusività di guidare una Ferrari “unica” e non nella classica colorazione rossa.