Volvo 240 Polar con stufa a legna a bordo

di Stefano Fossati - 15 febbraio 2012

Volvo 240 con stufa a bordo

Il gelo e le nevicate di questi ultimi giorni hanno messo seriamente in difficolta gli automobilisti di tutta Europa costringendo spesso a lunghe permanenze al freddo in auto in attesa che gli spalaneve riaprissero le strade. Tra i tanti modi di riscaldarsi durante queste attese, lo svizzero Pascal Prokop ha scelto forse quello più strano: montare una stufa a legna nell’abitacolo al posto del sedile del passeggero.

L’idea sembra gli sia venuta mentre cercava un modo per mantenere caldo l’abitacolo della sua Volvo le volte in cui gli capita di fare un riposino perché stanco oppure attende di mettersi alla guida dopo aver bevuto un bicchiere di troppo. Così, l’uso di una stufa a legna è sembrata allo svizzero la soluzione migliore.

La cosa più assurda di questa vicenda, però, non è forse il montaggio della stufa stessa, quanto il fatto che questo bizzarro automobilista sia riuscito a fare omologare questo originale accessorio, potendo così circolare liberamente su strada con tanto di camino che esce dal tetto della sua Volvo 240 Polar!

In un primo momento il funzionario dell’Ufficio omologazioni svizzero non voleva approvare il progetto, ma a seguito dell’insistenza di Pascal Prokop e del fatto che avesse apportato tutte le modifiche richieste per considerare sicuro il montaggio della stufa, non ha potuto fare altro che dare il suo benestare. Unica condizione: quando circola il fuoco deve essere spento.