La Lancia Thema attesa al Salone di Ginevra

di Stefano Triolo - 14 febbraio 2011

Lancia Thema

Il suo debutto è previsto fra poche settimane all’attesissimo Salone di Ginevra (3-13 marzo), ma il gruppo FIAT ha finalmente reso note le caratteristiche della nuova Lancia Thema, la berlina di segmento E frutto della collaborazione con Chrysler, che prenderà il posto della sfortunata Thesis.

Il profilo della nuova ammiraglia Lancia mostra una vettura robusta ma nel complesso più elegante rispetto alla “gemella” Chrysler 300c. Il primo particolare che salta agli occhi è sicuramente il frontale, caratterizzato da una vistosa griglia a barre orizzontali sormontata dal logo Lancia. Il posteriore si presenta invece con uno spoiler integrato e con due scarichi cromati che sottolineano la qualità e la potenza dei motori con cui sarà equipaggiata.

Come si può facilmente intuire dalla linea, i tecnici Lancia hanno rivolto una particolare attenzione nei confronti del comfort e del lusso degli interni. La plancia sarà caratterizzata infatti da un cruscotto ricco di cromature e dal design innovativo, mentre gli interni presenteranno sedili provvisti di sospensione a serpentina interna. Garantita inoltre la massima silenziosità a bordo durante gli spostamenti.

Occhio di riguardo anche nei confronti della sicurezza di guida. Accanto a equipaggiamenti di serie quali l’ESP, spiccano vari dispositivi come il Ready Alert Braking and Rain Brake Support, in grado di incrementare ulteriormente l’affidabilità della vettura, e l’Active Pedestrian Protection, che permette di salvaguardare il pedone in caso di urto accidentale.

Due gli allestimenti disponibili: Gold e Platinum, a cui sarà possibile abbinare tre diverse motorizzazioni. Si parte da un propulsore a benzina V6 da 3600 cc, gestito da un cambio automatico a 8 rapporti e in grado di erogare 292 CV e 360 Nm di coppia massima, per arrivare a dei motori diesel V6 3000 cc da 190 CV o 224 CV, entrambi dotati di cambio automatico a 5 rapporti.