Ferrari, il 28 gennaio sarà presentata la nuova monoposto

di Danilo Di Martino - 13 gennaio 2011

domenicali_wrooom.jpg

Il conto alla rovescia è ufficialmente partito, la Ferrari ha infatti diffuso data e luogo della presentazione della monoposto che parteciperà al prossimo campionato di Formula 1: l’evento si terrà il 28 gennaio a Maranello.

Durante il Wroom, meeting che annualmente si tiene a Madonna di Campiglio, Stefano Domenicali, il responsabile della gestione sportiva del Cavallino, ha rilasciato alcune dichiarazioni tra cui fanno certamente eco quelle riguardanti gli obiettivi della scuderia dopo l’amaro epilogo dell’anno scorso e quelle a proposito del nuovo regolamento.

Per vincere, dice Domenicali, bisogna cancellare l’ultima gara della stagione passata:

L’obiettivo è ovviamente vincere entrambi i titoli e le aspettative sono di avere una macchina competitiva subito, forte e affidabile. La voglia è quella di fare bene: tutta la squadra sta approcciando la nuova stagione in modo corretto, ma sarà fondamentale togliersi dalla testa l’ultima gara di Abu Dhabi.

Per quanto riguarda il regolamento, la FIA ha introdotto la possibilità di utilizzare un alettone mobile che faciliti i sorpassi e renda più spettacolare la corsa. Il tutto, però, con le dovute restrizioni e limitazioni: ad esempio può essere usato solo se il distacco tra i piloti è inferiore al secondo.

Proprio per questo motivo, Stefano Domenicali si ritiene perplesso:

Quello che mi chiedo è: se da un lato faciliterà i sorpassi, l’ala posteriore mobile renderà i duelli in pista più spettacolari o più prevedibili? Al momento sono un po’ scettico, ma spero di sbagliarmi.

E questo è tutto. Non ci resta che aspettare il 28 gennaio e sperare che sotto quel telo rosso fuoco ci sia una vettura degna del nome che porta e soprattutto capace di primeggiare nel prossimo mondiale.