Con ecoRoute Garmin sceglie la strada “verde”

di Giuseppe Cutrone - 11 marzo 2009

Il rispetto per l’ambiente e il contenimento dei consumi sono ormai obiettivi costanti nei progetti del settore automobilistico. Lo si può chiaramente notare da quanto presentato al Salone di Ginevra, attualmente in corso, in cui le novità che cercano di coniugare risparmio e abbattimento delle emissioni abbondano.

Ed è seguendo questa linea verde che Garmin ha deciso di rilasciare ecoRoute, un aggiornamento software per i propri navigatori, che implementa alcune utili funzioni atte a informare l’utente sui costi e i consumi necessari per il completamento di un determinato percorso.

Grazie ad ecoRoute sarà possibile infatti visualizzare, esattamente, quanta benzina è stata consumata e di conseguenza quante emissioni sono state liberate per compiere il tragitto. Dando quindi all’utente l’esatta idea dei costi e dell’impatto ambientale dovuti ai propri spostamenti, in maniera che questi possa eventualmente valutare la soluzione migliore per la mobilità personale.

Il software è inoltre in grado, tramite un’utile funzione chiamata “Driving Challenge“, di “giudicare” il nostro stile di guida e di “consigliare”, quindi, eventuali accorgimenti da adottare per ottenere una guida più risparmiosa e meno inquinante.

Per una panoramica generale delle funzioni introdotte ecco questo video:

[youtube 6ax2sA9dO2E]

Merita menzione anche l’opzione che permette di scegliere, tra le alternative suggerite, la rotta più economica, alla stregua esattamente di quando si imposta la ricerca del percorso più breve e veloce, come avviene in tutti i comuni navigatori.