UNIKA, la nuova interfaccia con comandi al volante di Parrot

di Luca Rubiero - 7 maggio 2009

parrot-unika.jpg

Il problema più grande dei sistemi vivavoce del mercato aftermarket, ovvero non integrati nella dotazione originale della vettura ma installati successivamente, è la necessità di dover distogliere le mani dal volante per poterli utilizzare, spesso pregiudicando la sicurezza propria e dei passeggeri.

Proprio per ovviare a questi inconvenienti, che sono la causa principale per cui molti automobilisti disdegnano i kit vivavoce Bluetooth, Parrot ha messo a punto UNIKA, un sistema che si preannuncia davvero rivoluzionario.

Si tratta di un apparecchio che consente di interfacciare i dispositivi vivavoce Bluetooth Parrot delle serie MKi e RKi con i comandi al volante delle vetture che ne sono provviste. Grazie ad UNIKA il conducente dell’auto potrà controllare le funzionalità del proprio vivavoce sfruttando i pulsanti classici dell’autoradio al volante.

Il metodo di funzionamento è semplice ma ingegnoso: attraverso un cavo universale UNIKA viene connesso al sistema elettrico del veicolo, confermando la correttezza del collegamento tramite l’accensione di un LED luminoso. La comunicazione funziona con la maggior parte delle vetture, grazie alla compatibilità con i più famosi protocolli utilizzati (CAN-bus, bus a trasmissione resistiva o R-Ladder).

Una volta installato basterà usare i controlli dell’autoradio per azionare, ad esempio, il riconoscimento vocale (combinazione “Volume +” e “Volume -”) o per rispondere ad una chiamata in arrivo (solo “Volume +”). UNIKA è inoltre di piccole dimensioni e peso limitato (soli 45 grammi).

Per la realizzazione di UNIKA, Parrot ha rinnovato il suo rapporto di collaborazione con Paser, leader europeo nell’integrazione in auto di apparecchiature elettroniche. I due produttori si aspettano molto da UNIKA, definito come una perfetta integrazione dei sistemi vivavoce nei veicoli, fondamentale per il comfort e la sicurezza. UNIKA è commercializzato al prezzo di 99 euro.