Lotus Elise al Salone di Parigi, sulle strade dal 2015

di Giuseppe Cutrone - 4 ottobre 2010

lotus-elise-1.jpg

La Lotus Elise è stata presentata al Salone di Parigi in corso di svolgimento in questi giorni e si annuncia da subito come l’ennesimo e appassionante capitolo dell’epopea della due posti inglese.

Le premesse per una vettura degna della tradizione Lotus ci sono tutte infatti. La nuova Elise sarà infatti spartana ed essenziale come i modelli che l’hanno preceduta e monterà un motore quattro cilindri di 2 litri di origine Toyota, un propulsore capace di erogare 320 CV e di far arrivare la Elise a toccare una velocità massima di 270 km/h, con uno 0-100 km/h in soli 4,3 secondi.

Il merito delle prestazioni della sportiva inglese, oltre che nel peso contenuto, è da ricercare anche nel cambio manuale a sei rapporti, che potrà essere sostituito, in alternativa, da un cambio automatico a sette rapporti.

Tutte queste potenzialità rimarranno soltanto delle promesse per almeno cinque anni, dato che la nuova generazione della Lotus Elise non arriverà sul mercato prima del 2015, quando potrà essere acquistata ad un prezzo stimato di circa 40.000 euro.