Richiami auto: aggiornati in tempo reale sul Web

di Danilo Di Martino - 1 marzo 2012

I richiami nel settore auto sembrano non fermarsi. Dopo i casi clamorosi legati al pedale del freno della Toyota Prius o al richiamo della Ferrari 458 Italia, negli ultimi sei mesi del 2011 sono stati pubblicati ben 119 nuovi richiami, circa 1 ogni 48 ore, ognuno dei quali ha interessato uno o più modelli di auto, moto o veicoli pesanti.

Con oltre 416.270 veicoli richiamati, per una media di oltre 2.300 mezzi al giorno, la scelta del Ministero delle Infrastrutture di rendere pubblica la lista dei richiami comunicati dai costruttori assicura agli automobilisti la certezza di ricevere la corretta manutenzione del proprio veicolo.

Fino ad oggi però non si conosceva la frequenza con cui i marchi automobilisti comunicavano al ministero i richiami effettuati. Ora invece, grazie all’apposito servizio realizzato da SicurAUTO.it si potranno conoscere gli ultimi richiami in tempo reale e analizzare il fenomeno.

Andando a leggere i dati si scopre come negli ultimi anni Fiat sia il marchio ad aver effettuato più richiami (167), seguito da Mercedes (158), Peugeot (131), Citroen e Volvo (entrambi a 112 richiami). Tuttavia, il gruppo torinese non ha eseguito alcun richiamo negli ultimi sei mesi.